IDEE, OGGETTI, STILI E PASSIONI

Ducati 1299 PANIGALE R FINAL EDITION, DNA Superbike

La bicilindrica Ducati più potente di sempre, il mix perfetto tra motore superperformante e ciclistica racing.

Motore superperformante e ciclistica racing, la 1299 Panigale R Final Edition è un tributo al bicilindrico che ha scritto la storia del Mondiale Superbike. Il mix perfetto tra le massime performance mai raggiunte da un due cilindri e una ciclistica racing, il Superquadro della “Final Edition” deriva, infatti, da quello della 1299 Superleggera da 209 CV, la ciclistica, invece, è la stessa della Panigale R mantenendo anche le sospensioni meccaniche Öhlins e angolo di sterzo 24°.

Performance da Superbike

Il Superquadro da 209 CV della “Final Edition”, omologato Euro 4, sfrutta un albero motore alleggerito con perno di biella maggiorato, dotato di pastiglie di equilibratura in tungsteno. Le bielle, come le valvole di aspirazione e scarico, sono in titanio, mentre i due pistoni da 116 mm di diametro, hanno due soli segmenti come sui motori Superbike e scorrono su canne cilindri in acciaio.

Le valvole di aspirazione e quelle di scarico sono state maggiorate rispetto alla 1299 Panigale e, di conseguenza, anche i condotti di aspirazione e scarico sono stati evoluti, migliorando la fluidodinamica grazie anche al contributo di nuovi alberi a camme che permettono una maggiore alzata delle valvole. L’impianto di scarico Akrapovič è interamente in titanio con doppio silenziatore alto, come sulla Panigale ufficiale che corre nel Campionato Mondiale Superbike.

Elettronica avanzata

La 1299 Panigale R Final Edition è equipaggiata con l’Inertial Measurement Unit (IMU) Bosch che fornisce le informazioni sulla dinamica del veicolo all’ABS Cornering, al Ducati Wheelie Control EVO (DWC EVO) e al Ducati Traction Control EVO (DTC EVO). Il sistema di calibrazione automatica della dimensione degli pneumatici e del rapporto di trasmissione finale permette il funzionamento sempre ottimale del DTC EVO, del DWC EVO e dell’Engine Brake Control (EBC). Tutti questi sistemi presentano diversi livelli di intervento preselezionati a seconda del riding mode inserito (Race, Sport e Wet) e personalizzabili a piacimento. La 1299 Panigale R Final Edition è inoltre dotata del sistema Ducati Data Analysis+ GPS (DDA+ GPS) e consente anche la registrazione dell’angolo di piega. L’impressionante dotazione di dispositivi elettronici è completata dai pulsanti di comando montati sul manubrio, di derivazione racing, per rapide regolazioni dei sistemi DTC, DWC o EBC durante l’uso in pista.

ducati-1299-Panigale-R-Final-Edition-Desmoquattro
La 1299 Panigale R Final Edition pesa solo 179 kg, grazie alla struttura del telaio monoscocca in alluminio estremamente compatto, sviluppato nell’ambiente ipercompetitivo delle corse.

Controllo e massima sicurezza

La 1299 Panigale R Final Edition è equipaggiata con freni Brembo Monoblocco M50 e sistema di ABS Bosch. Le doppie pinze monoblocco Brembo hanno ciascuna quattro pistoncini da 30 mm di diametro che lavorano su dischi da 330 mm di diametro, garantendo un’eccezionale efficienza frenante. La forcella Öhlins NIX 30 con steli rovesciati da 43 mm, sull’anteriore, è completamente regolabile, come la molla in titanio del Monoammortizzatore Öhlins TTX36 del posteriore.

Design da collezione

Moderna, aerodinamica, bella e funzionale, le curve della 1299 Panigale R Final Edition sono disegnate da una livrea inedita e allo stesso tempo inconfondibile, di colore verde, bianco e rosso. Un Design ricco di dettagli importanti come l’ampio cupolino con generose prese d’aria e l’aggressivo posteriore diviso in due parti.

La 1299 Panigale R Final Edition, realizzata in serie numerata, ma non limitata, è disponibile a partire 39.900 euro.

ducati.it
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Ducati 1299 Panigale R Final Edition
Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT